Il 3 ottobre è la giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

La legge n. 45 del 21 marzo 2016 ha istituito la " Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione".  Perché il 3 ottobre? Perché nel medesimo giorno del 2013 persero la vita, al largo dell'isola di Lampedusa, 368 migranti

Una giornata per affrontare i temi legati alle migrazioni in modo da diffondere la cultura dell'informazione e dell'accoglienza, della convivenza e della pace, valori questi fondati sul rispetto dei diritti umani

Domenica 2 ottobre, 2° torneo di “Burraco solidarietà” a sostegno delle attività di Focus – Casa dei diritti sociali

Focus - Casa dei diritti sociali, associazione di volontariato laico a sostegno delle persone svantaggiate e per la lotta alle discriminazioni, invita tutti e tutte a partecipare alla seconda edizione del torneo di "Burraco solidarietà", attività di autofinanziamento per le attività dell'associazione

Il torneo si terrà nella sede del CESV, in via Liberiana 17, nelle vicinanze della basilica di S. Maria Maggiore, a Roma. La quota di iscrizione al torneo, compreso un ricco buffet e bevande è di 12 euro

Mancano i fondi, almeno 20 mila richiedenti asilo rischiano di finire in strada

Mancano 600 milioni di euro ai fondi destinati per l'accoglienza, organizzazioni e associazioni rischiano di dover sospendere il servizio con almeno 20 mila richiedenti asilo che a breve potrebbero rimanere fuori dalle strutture e liberi di circolare in Italia in attesa di una nuova sistemazione

Organizzazioni umanitarie e cooperative che ormai da sei mesi attendono il pagamento delle spese per l'assistenza ai migranti rischiano il collasso: «Se il problema non sarà risolto saremo costretti a sospendere il servizio»

Marocco, mobilitazione di Ong e società civile in vista della conferenza ONU sul clima

Movimenti sociali e Ong internazionali si sono riunite il 23 e il 24 settembre a Casablanca, dove, in occasione della "Conferenza africana e internazionale della società civile", hanno annunciato una "mobilitazione generale" in occasione della COP22, la conferenza Onu sul clima, che si terrà a Marrakech dal 7 al 18 novembre

In un comunicato congiunto, circa 200 Ong hanno ribadito l'importanza della COP22 come occasione per tentare di arginare la gravissima crisi climatica e ambientale che nell'ultimo anno ha colpito, con record di temperatura, uragani, inondazioni e incendi, centinaia di milioni di persone soprattutto nelle parti più povere del pianeta

Vertice Ue di Bratislava, nessuna svolta sul tema migranti

Il 16 settembre in Slovacchia, i leader di 27 paesi europei si sono riuniti. Il vertice Ue di Bratislava, il primo senza i rappresentanti del Regno Unito. Le questioni all'ordine del giorno, la sicurezza e la difesa europea, l'immigrazione e l'accoglienza, le ricette economiche per uscire dalla "situazione critica" di un Europa in crisi

Un vertice per un'Europa più divisa che mai, spaccata e lacerata dai nazionalismi, dalle derive xenofobe e da confini che diventano muri

Tavolo Nazionale Asilo denuncia le violazioni segrete degli accordi bilaterali firmati dal governo italiano

Le organizzazioni del Tavolo Nazionale Asilo denunciano le violazioni del diritto e le conseguenze nefaste degli accordi 'segreti' firmati con i paesi africani dal Governo Italiano in materia di immigrazione, a partire dal recente accordo con il Sudan

L'accordo di polizia del 3 agosto - Memorandum of Understanding - tra il Governo italiano e quello sudanese, ad oggi non ancora reso noto né ratificato dalle Camere, secondo le Organizzazioni del Tavolo Asilo si pone in contrasto con principi di diritto interno e internazionale, tra cui in primis il divieto di refoulement

Riparte un altro anno del progetto “Today, Tomorrow, To Nino”

Con l'inizio dell'anno scolastico 2016/2017 riparte il progetto"Today, Tomorrow, toNino", promosso per il secondo anno da FOCUS-Casa dei Diritti Sociali con il sostegno di  Costa Crociere Foundation

L'iniziativa mira all'affermazione e alla tutela del diritto allo studio di minori e giovani, italiani e stranieri, alle prese con condizioni di disagio sociale e di svantaggio economico, presenti nei territori di Roma e Tivoli. Gli interventi previsti riprongono al centro un tema importante sia per il benessere singolo del beneficiario, sia per il benessere collettivo della popolazione di un Paese: l'istruzione di livello base e di livello superiore

Casa dei Diritti Sociali Tivoli - Valle dell’Aniene, nuove proposte laboratoriali da settembre

Alla Casa dei Diritti Sociali di Tivoli e della Valle dell'Aniene è tutto pronto per le nuove proposte laboratoriali che da settembre prenderanno l'avvio, coinvolgendo gli alunni di 10 scuole, un gruppo di donne del Centro di Accoglienza Speciale di Ciciliano, i ragazzi di due Case Famiglia locali

Le attività laboratoriali della Casa dei Diritti Sociali della Valle dell'Aniene dedicate all'educazione Interculturale, sono una realtà funzionale e professionale e negli anni hanno acquisito un ruolo strategico per lo sviluppo socioculturale del territorio

Calendario Nino 2017 - Concorso per illustratori, vignettisti, fumettisti e disegnatori

FOCUS-Casa dei Diritti Sociali ha attivato dal 2010 la campagna "Today, Tomorrow, To Nino" per promuovere il diritto allo studio di minori e giovani adulti in condizione di fragilità. La campagna - completamente autofinanziata attraverso l'impegno dei volontari e con la diffusione di un calendario - ha sostenuto i percorsi di studio e i progetti di vita di ragazze e ragazzi in povertà di diritti in diverse aree d'Italia

Le 40 migliori illustrazioni/strisce saranno esposte in una mostra, mentre 12 di queste illustreranno il Calendario Nino 2017

Appello per la campagna straordinaria di sottoscrizione

Da anni volontariato e terzo settore hanno visto ridursi drasticamente le risorse messe a loro disposizione dalle istituzioni. Si tratta di una scelta miope se si considera che queste organizzazioni svolgono un fondamentale ruolo di argine al crescente disagio sociale, e spesso si trovano a dover sostituire politiche sociali, educative, culturali sempre più depauperate ed inefficaci

FOCUS CDS subisce ovviamente le negative conseguenze di questo contesto. Negli ultimi anni i finanziamenti pubblici per i progetti si sono ridotti in maniera progressiva e drastica. Inoltre gli "sfratti" decisi da Roma Capitale minacciano la sopravvivenza della storica sede di via Giolitti ad Esquilino

Anno 9 del 29 settembre 2016

In questo numero:
- Francia, tensioni sui migranti. Hollande in visita a Calais: "giungla" smantellata entro l'anno
- Il  "Baligrafo" della pace in Colombia
- Candidato agli Oscar "Fuocoammare", il film di Rosi sugli sbarchi dei migranti a Lampedusa

entra
Servizio Civile Nazionale
Il 5 per mille a Focus - Casa dei Diritti Sociali

Per destinare il 5 per mille a Focus-Casa dei Diritti Sociali e, come noto, senza aggravio fiscale per il contribuente, è sufficiente apporre la propria firma nel riquadro indicante il "Sostegno del volontariato" che figura nei modelli CUD, 730 e Unico ed inserire il Codice Fiscale di Focus-Casa dei Diritti Sociali - C.F. 03661341002