Il Torneo di scacchi “La Mossa del Cavallo – scacchi per l’intercultura e l’inte(g)razione sociale” è giunto alla decima edizione

11/05/2017 di Redazione
Il Torneo di scacchi “La Mossa del Cavallo – scacchi per l’intercultura e l’inte(g)razione sociale”  è giunto alla decima edizione

Focus - Casa dei Diritti Sociali celebra quest'anno la decima edizione del Torneo di scacchi "La Mossa del Cavallo", torneo tra gli studenti della scuola di italiano per adulti immigrati dell'associazione. L'iniziativa si inquadra tra le azioni interculturali di corredo al percorso didattico di insegnamento della lingua italiana, fondamentali sia per dare maggiore efficacia all'apprendimento, sia per favorire - al pari di parallele iniziative come il cineforum, il laboratorio teatrale, le passeggiate nei luoghi artistici e museali della città - la socializzazione, le capacità relazionali, il recupero identitario di tanti immigrati con caratteristiche di vulnerabilità.
Gli scacchi rappresentano un linguaggio universale, le cui origini si perdono nella notte dei tempi, praticato in varie latitudini del pianeta; un gioco tra i più avvincenti, ricco di risvolti psicologici, strategici, e di aspetti creativi ed estetici. Si sposa perfettamente con l'intento di contribuire, attraverso azioni interculturali, all'inclusione della popolazione immigrata, e non a caso, il sottotitolo dell'iniziativa è da sempre "Scacchi per l'intercultura e l'integrazione sociale".
Anche quest'anno l'evento si realizzerà in uno dei luoghi più multietnici della città, il Giardino Nicola Calipari di Piazza Vittorio, nel centro di Roma, domenica 28 maggio, con inizio previsto alle ore 15,00: l'iniziativa è patrocinata dal I° Municipio Roma Centro e dallo SPI-CGIL nazionale. Ci si avvarrà del contributo dell'UISP - Scacchi della capitale, che oltre a organizzare e strutturare il torneo, fornirà scacchiere e orologi di gara; nonché dei Centri Servizio CESV-SPES del Lazio.
I frequentatori del Giardino potranno naturalmente assistere alla gara, che si concluderà intorno alle 19,00 con la premiazione della squadra vincitrice - i premi sono stati messi a disposizione dallo SPI-CGIL - e un rinfresco offerto dai volontari-insegnanti della scuola di italiano della CDS.
A corredo dell'evento e per sottolineare la celebrazione del decennale, sarà allestita una piccola mostra fotografica delle passate edizioni, e ci sarà al termine della gara una breve esibizione del Coro della Sgarbatello della Villetta e del coro ImPertinenente del CIP Alessandrino