Progetto "Capitale Sociale per un Sud Solidale"

20/08/2011 di Redazione

Area di intervento: Sviluppo Locale
Progetto "Capitale Sociale per un Sud Solidale"

"Capitale Sociale per un Sud Solidale" è un progetto sostenuto con un contributo della Fondazione con il Sud. Avviato ad agosto 2011, si svilupperà per una durata di diciotto mesi.

La rete del Progetto comprende, oltre a FOCUS-Casa dei Diritti Sociali, le 15 Organizzazioni di volontariato formalmente aderenti alla Federazione FOCUS: Casa dei Diritti Sociali di Cosenza, Casa dei Diritti Sociali Perchè no di Caserta, Rete per la legalità e i diritti negati di Bari, Centro Lima di Napoli, Casa dei Diritti Sociali Perchè no Gruppo AMA di Maddaloni (CE), Mano Amica di Rionero in Vulture (PZ), U.LI.VO. di Valle di Maddaloni, Insieme-Immigrati in Italia di Gaeta (LT), Io, Noi di Fiumicino, Comunità giovanile A Modo Bio di Roma, Esplorare la Metropoli di Roma, Città Futura di Frosinone, Frantz Fanon di Rieti, Istituto Mediterraneo di Alimentazione Biologica di Roma. Vi aderiscono, inoltre, i gruppi di base della Federazione ancora non costituiti in associazione formale e altri soggetti partner.

 

Il progetto ha l'obiettivo diconsolidare e svilupparela Federazione  FOCUS-Casadei Diritti Sociali attraverso il potenziamento e un più efficace coordinamento delle componenti della rete. Questo allo scopo ultimo di promuovere, rafforzare ed estendere  l'insieme delle pratiche e degli interventi che già realizziamo in quattro Aree: Tutela dei diritti e advocacy, Scuole popolari e inte(g)razione linguistica, Educazione all'intercultura e alla società interculturale, Sviluppo locale. Questo potenziamento verrà perseguito attraverso una serie di azioni, tra cui: l'aumento delle occasioni di incontro e confronto tra i nodi della rete; il rafforzamento degli strumenti di comunicazionea distanza; la realizzazione di percorsi formativi ed auto formativi comuni; lo scambio e diffusione di buone pratiche; il ricorso alla ricerca-azione come costante metodologia di lavoro.

 

Per facilitare il coordinamento, il dialogo e la partecipazione internala Federazione FOCUS si è organizzata, quindi, in quattro Gruppi Tematici costituiti da rappresentanti di tutte le associazioni e di tutti i gruppi di base interessati. Obiettivi dei Gruppi Tematici saranno quelli di promuovere:scambi orizzontali di esperienze-comunicazione efficace; qualificazione di un dibattito specifico e acquisizione delle necessarie competenze; ricerca e formazione; accompagnamento di nuovi gruppi/esperienze; campagne generali, trasversali ed integrate tra le aree e le sedi.

 

Il rafforzamento della Federazione, però, non è il solo obiettivo strategico del progetto. Infatti, con la partecipazione e il contributo di FOCUS-Casa dei Diritti Sociali, si vogliono far decollare (anche e soprattutto) nelle regioni del Mezzogiorno le coalizioni territoriali per lo sviluppo locale, la promozione dei beni comuni e l'affermazione dei diritti fondamentali in tutta l'area euromediterranea.